L’ufficio scuole Lucky Red nasce nel 2005.
Da allora, convinti del potenziale formativo del mezzo cinematografico, consigliamo ad insegnanti e studenti una selezione di titoli importanti per il loro valore educativo e culturale.
Accompagniamo ogni proposta con un dossier didattico che possa preparare i giovani spettatori a una visione più consapevole ma soprattutto che possa essere di stimolo per una riflessione dopo la proiezione.

Questo a nostro avviso è un modo utile affinché l’esperienza cinematografica non si esaurisca in sala ma diventi a tutti gli effetti un momento di scambio, di arricchimento e di crescita. Le proiezioni da noi organizzate hanno luogo al cinema.

L’altra parte del nostro lavoro con le scuole, infatti, è finalizzata ad incentivare la frequentazione delle sale cinematografiche, in quanto patrimonio culturale da preservare e da vivere, come lo sono i musei, i teatri, le gallerie d’arte, i siti archeologici...

Consci però delle difficoltà economiche e logistiche delle scuole, organizziamo proiezioni nei cinema più comodi da raggiungere con un costo ridotto del biglietto.

Nella speranza che la settima arte diventi a tutti gli effetti una materia di insegnamento nelle scuole, con un percorso di alfabetizzazione al linguaggio cinematografico serio e costruttivo, continueremo quotidianamente a dare il nostro contributo per l’educazione dello spettatore di domani e confidiamo che gli insegnanti possano accogliere il nostro invito e fare altrettanto.

Per organizzare proiezioni scolastiche potete contattare il o scrivere a scuole@luckyred.it
Selezione Film


Michelangelo - Infinito

Lucky Red porta nelle scuole Michelangelo – Infinito, un’esperienza unica, innovativa, coinvolgente e umana per conoscere più a fondo uno dei più importanti artisti di sempre che ha contribuito a rendere grande nel mondo il nome dell’Italia e il suo patrimonio culturale.
Il film traccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo (interpretato da Enrico Loverso), da una parte schivo e inquieto, capace di forti contrasti e passioni, ma anche di grande coraggio nel sostenere le proprie convinzioni e ideologie, di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4K HDR) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti e sofisticati effetti digitali.
Michelangelo – Infinito offre a studenti e insegnanti la possibilità di strutturare un percorso didattico interdisciplinare tra arte, storia, cinema, geografia e tecnologia. Attraverso la visione, i ragazzi compiranno un viaggio a Firenze, Roma, Città del Vaticano, Milano, nelle Cave di Marmo di Carrara e al Castello Odescalchi di Bracciano e visiteranno 15 luoghi museali che custodiscono la principale produzione scultorea e pittorica di Michelangelo. Grazie all’utilizzo della più moderna tecnologia, capace di garantire una visione senza fiato, conosceranno l’artista, l’uomo, le opere in un’esperienza emotiva, avvincente, indimenticabile e poetica che solo il cinema sa offrire.
Il film compie la straordinaria impresa di raccontare l’evoluzione della decorazione della Cappella Sistina dal 1508, anno in cui Michelangelo venne incaricato da Papa Giulio II di affrescare gli oltre 1.000mq della Volta, fino al 1541, quando completò il Giudizio Universale.
La visione del film è consigliata a tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado.
Potrete raccogliere maggiori informazioni sul film e sulle sale più vicine al proprio istituto scrivendo una mail all’indirizzo scuole@luckyred.it.

+8

Titolo Originale Michelangelo: INFINITO
Regia Emanuele Imbucci
Genere Biografico
Nazione Italia
Anno 2018

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER


Zerovskij - Solo Per Amore

Il progetto didattico “Solo per amore” si pone come obiettivo di coinvolgere gli studenti in un viaggio personale ma al tempo stesso condiviso di riconoscimento delle emozioni, di comprensione delle stesse e di crescita emotiva, per affrontare e sensibilizzare sui grandi temi della vita quotidiana e sulla loro possibile soluzione.

“Zerovsikij solo per amore” è uno spettacolo unico nel suo genere per la particolarità linguistica e per i contenuti ricchi di profondi messaggi educativi. Guardando il film assistiamo ad un viaggio emozionante, da sempre metafora della vita. Gli studenti-spettatori, insieme ai docenti, si ritroveranno con Zerovskij sui binari di una stazione, crocevia di incontri, di diversità, di imprevisti e di conferme.

Tra passato, presente e futuro, come la Musa per Omero, Renato Zero canterà dell’amore, dell’odio, della morte, del tempo: più semplicemente della vita e lo farà non da solo ma accompagnato da 7 attori, 12 ballerini e una straordinaria orchestra. Gli studenti e gli insegnanti avranno così l’occasione di approfondire una riflessione sui valori della nostra cultura e sui mali del nostro tempo, attraverso riferimenti filosofici, religiosi e storici, ma anche storie di vita vissuta quotidiana. Un’esperienza educativo-didattica trasversale davvero imperdibile.

+14

Titolo Originale Zerovskij – Solo Per Amore
Regia
Nazione
Anno

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER


I Primitivi

All’alba dei tempi, tra creature preistoriche e natura incontaminata, la vita è perfetta per il primitivo Dag e per la sua adorabile e bizzarra tribù. La tranquillità dell’Età della Pietra viene però travolta dall’arrivo della potente Età del Bronzo, che costringe tutti ad abbandonare la propria casa. Lo scontro tra civiltà prende la forma di un’epica sfida in un gioco di cui fino a quel momento Dag non aveva mai sentito parlare, a differenza dei suoi nemici, già maestri in campo grazie a Dribblo.

Contro qualsiasi probabilità di vittoria e schierandosi contro il parere del prudente e saggio Barbo, Dag insegnerà a Grullo, Gordo e agli altri imbranati cavernicoli come giocare… a calcio!

Il risultato è un completo disastro. Quando però Dag recluta Ginna, energica e appassionata tifosa, le cose iniziano a migliorare. Usando come campo di allenamento i vulcani ribollenti, i geyser fumanti e le rocce dei canyon, i primitivi imparano a superare i propri limiti e a credere in sé stessi. Nonostante i tentativi di Lord Nooth di indebolire la squadra dei primitivi nascondendo segreti importanti sul loro passato, niente e nessuno riuscirà a fermarli

+5

Titolo Originale Early Man
Regia Nick Park
Genere Animazione
Nazione Regno Unito
Anno 2018

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER


Gli Invisibili

Era l’ottobre del 1941 quando ebbero inizio i feroci rastrellamenti che avrebbero portato nei campi di sterminio, e quindi alla morte, oltre 6 milioni di ebrei. In 7.000 cercarono di sfuggire a questa atroce sorte cambiando identità, mentendo o appellandosi alla protezione di amici e conoscenti.

Purtroppo solo 1.500 di loro riuscirono a sopravvivere e GLI INVISIBILI è la loro storia, in modo particolare quella di quattro adolescenti che con coraggio e determinazione hanno provato a sottrarsi a un destino che sembrava già scritto. Una visione ricca di pathos per non dimenticare una pagina nera della storia dell’umanità.

+12

Titolo Originale Die Unsichtbaren
Regia Claus Räfle
Nazione Germania
Anno 2018


Gli Sdraiati

Giorgio (Claudio Bisio) è un giornalista di successo, amato dal pubblico e stimato dai colleghi. Insieme alla ex moglie Livia (Sandra Ceccarelli) si occupa per metà del tempo del figlio Tito, un adolescente pigro che ama trascorrere le giornate con gli amici, il più possibile lontano dalle attenzioni del padre.

I due parlano lingue diverse ma ciò nonostante Giorgio fa di tutto per comunicare con il figlio.
Quando nella vita di Tito irrompe Alice, la nuova compagna di classe che gli fa scoprire l’amore e stravolge la routine con gli amici, finalmente anche il rapporto con il genitore sembra migliorare.
Ma l’entusiasmo non durerà a lungo perché il passato di Alice è in qualche modo legato a quello di Giorgio…

Giorgio e Tito sono padre e figlio. Due mondi opposti in continuo scontro.

+12

Titolo Originale Gli Sdraiati
Regia Francesca Archibugi
Genere Commedia
Nazione Italia
Anno 2017


L'Insulto

Un litigio nato da un banale incidente porta in tribunale Toni e Yasser. La semplice questione privata tra i due si trasforma in un conflitto di proporzioni incredibili, diventando a poco a poco un caso nazionale, un regolamento di conti tra culture e religioni diverse con colpi di scena inaspettati. Toni, infatti, è un libanese cristiano e Yasser un palestinese.

Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte di un paese che riscopre in quell’occasione ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, facendo riaffiorare così un passato che è sempre presente. L’insulto ha vinto alla Mostra del cinema di Venezia 2017 la coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile ed è il candidato libanese alla corsa agli Oscar© 2018.

+15

Titolo Originale L’Insulto
Regia Ziad Doueiri
Nazione Libano
Anno 2017


Domani

Un emozionante viaggio intorno al mondo alla ricerca degli esperimenti più riusciti nei campi dell’agricoltura, energia, architettura, economia e istruzione al fine di dimostrare che un nuovo domani è possibile. Finora nessun documentario aveva scelto di narrare questa realtà in maniera positiva e costruttiva, contribuendo a proporre soluzioni e non limitandosi, quindi, a prevedere eventi catastrofici che generano paure invalidanti.

Mostrare “Domani” alle generazioni più giovani, è un modo utile e unico per far sapere che cambiare si può e che c’è già chi lo sta facendo… La visione di “Domani” può così inserirsi in un percorso didattico trasversale che coinvolge discipline e competenze diverse, che stimola il confronto e le relazioni interpersonali e che può essere di aiuto all’educazione alla cittadinanza attiva per la costruzione di un’etica di responsabilità a cui, soprattutto negli ultimi anni, la scuola italiana sta dedicando molta attenzione.

+13

Titolo Originale Tomorrow
Regia Cyril Dion, Mélanie Laurent
Genere Documentario
Nazione Francia
Anno 2016

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER

Il Film per il giorno della memoria

Il viaggio di Fanny

Quest’anno per la Giornata della Memoria uscirà al cinema, Il viaggio di Fanny, vincitore del Giffoni Film Festival 2016.

Il film racconta la storia vera della tredicenne Fanny Ben-Ami e delle sue sorelle, lasciate dai genitori in una delle colonie francesi destinate a proteggere i minori dai dai rischi della guerra. Lì conoscono altri coetanei e con loro, quando i rastrellamenti nazisti si intensificano e inaspriscono, sono costrette alla fuga. Questi bambini dovranno fare appello a tutta la loro forza interiore e al loro coraggio per affrontare pericoli e peripezie nel tentativo di raggiungere il confine svizzero e salvarsi. Dovranno fare i conti con la fame, con il freddo, con l’odio dei nemici, ma incontreranno talvolta persone disposte a proteggerli anche a rischio della propria vita. Anche nelle difficoltà più ardue e nella paura riusciranno però a conservare il loro essere bambini, imparando ad essere indipendenti e scoprendo il valore della solidarietà e dell’amicizia. Perché portare al cinema i propri studenti a vedere Il viaggio di Fanny? Perché è un viaggio emozionante ispirato a una storia vera che parla di amicizia e libertà. Perché è un racconto inedito sulla persecuzione razziale durante la seconda guerra mondiale.

Perché i protagonisti sono bambini e il loro sguardo consentirà ai giovani spettatori una fruizione diretta ed empatica. Perché è ricco di insegnamenti morali come il rispetto della dignità e della libertà della persona, l’importanza della solidarietà e l’aiuto reciproco. Perché raramente si vedono film sull’argomento adatti anche per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Perché rappresenta, per questi e molti altri motivi, una rara occasione per dare anche ai più piccoli un immancabile appuntamento con la storia. Perché il cinema rappresenta un utile e valido strumento di aiuto alla didattica grazie al suo linguaggio diretto, coinvolgente ed efficace.

+8

Titolo Originale Le voyage de Fanny
Regia Lola Doillon
Genere Drammatico
Nazione Francia
Anno 2016

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER


Il Piccolo Principe

Indicato per le scuole di ogni ordine e grado. La visione piacevole e divertente del film può anticipare un lavoro didattico stimolato dalla lettura del libro. Antoine de Saint – Exupéry ieri e Mark Osborne oggi offrono a insegnanti e studenti spunti di riflessione di profonda importanza culturale e sociale. Imparare ad apprezzare ad apprezzare la bellezza, prendersi cura dell’altro, coltivare l’amicizia, acquisire strumenti per ascoltare se stessi e gli altri, nonché prendere consapevolezza del percorso da intraprendere per diventare adulti sono solo alcuni degli argomenti che possono essere affrontati in classe dopo la lettura e visione de Il piccolo principe.

+6

Titolo Originale The Little Prince
Regia Mark Osborne
Genere Animazione
Nazione Francia
Anno 2016

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER


Piuma

Ferro e Cate, due ragazzi come tanti, ai giorni nostri. Una gravidanza inattesa e il mondo che inizia ad andare contromano: la famiglia, la scuola, gli amici, il lavoro. Tra tentennamenti e salti nel buio, prese di responsabilità e bagni di incoscienza, i due protagonisti attraverseranno i nove mesi più emozionanti e complicati della loro vita, cercando di non perdere la loro purezza e quello sguardo poetico che li rende così speciali. Un film sull’adolescenza, sul rapporto genitori-figli, sulle scelte, sulla serietà e sulla spensieratezza. Un film che invita ad una riflessione sul difficile passaggio verso l’età adulta con un linguaggio semplice, divertente e al tempo stesso profondo.

+14

Titolo Originale PIUMA
Regia Roan Johnson
Genere Commedia
Nazione Italia
Anno 2016


Un Bacio

Un bacio è un film sull’adolescenza, sulle prime volte, sulla ricerca della felicità. Ma anche sul bullismo e sull’omofobia. Sui modelli e sugli schemi che ci impediscono, e che impediscono soprattutto ai ragazzi, di essere felici, di trovare la strada della loro singola, particolare, personale felicità.

12+

Titolo Originale Un Bacio
Regia Ivan Cotroneo
Genere Commedia
Nazione Italia
Anno 2016

Materiali didattici scaricabili: SPUNTI DIDATTICI TRAILER

Contatti

Lucky Red srl

Largo Italo Gemini 1
00161 Roma

T. 063759441
F. 0637352310