Classifiche 2023
critica
I migliori film dell’anno: le classifiche internazionali premiano i titoli Lucky Red

È iniziata la stagione delle classifiche: in vetta alle selezioni internazionali, molti film arrivati e in arrivo in Italia con Lucky Red.

La top 10 di TIME

Una delle classifiche più attese era senza dubbio quella dell’iconico TIME Magazine. La temutissima critica Stephanie Zacharek ha scelto la sua top 10, incoronando Foglie al vento di Aki Kaurismäki – Gran premio della Giuria a Cannes –  come miglior film dell’anno. Il nuovo film di quello che Zacharek definisce “il Maestro della commedia umanista” sarà il nostro appuntamento di Natale, dal 21 dicembre nelle sale italiane.

 

Scorrendo la classifica, troviamo al sesto posto Past Lives di Celine Song (trionfatore invece per IndieWire, come puoi leggere più sotto), e a chiudere la top 10 Passages di Ira Sachs. Menzioni speciali anche per Perfect Days di Wim Wenders (in sala dal 4 gennaio), e La Passione di Dodin Bouffant.

Leggi la classifica completa qui

La top 25 di IndieWire

A dare il via ai verdetti sui migliori film del 2023 è stata la prestigiosa testata online IndieWire, che ha pubblicato la sua attesa Top 25. A dominarla è Past Lives, la sorprendente opera prima di Celine Song, applaudita nei festival internazionali (compresa la nostra Festa del Cinema di Roma) e dalla critica, che vedremo dal 14 febbraio nei cinema italiani.

Ma questo straordinario debutto è in ottima compagnia: scorrendo la classifica, troviamo subito in seconda posizione La Passione di Dodin Bouffant (The pot au feu), premiato a Cannes per la regia di Tràn Anh Hùng, e presentato a Roma dalla meravigliosa protagonista Juliette Binoche, che vedremo in sala a marzo.

 

E ancora, al quarto posto il nuovo capolavoro del Maestro dell’animazione Hayao Miyazaki, Il ragazzo e l’airone: il film che inaugurerà il nostro 2024, in sala dal 1 gennaio. Segue in quinta posizione May December, il nuovo film di Todd Haynes con le Premio Oscar Julianne Moore e Natalie Portman, affiancate da Charles Melton, già premiato come miglior attore non protagonista sia ai Gotham Award che dal New York Film Critic Circle. Una splendida storia, che vedremo nei cinema italiani ad aprile.

Al settimo posto invece Passages di Ira Sachs, con il formidabile terzetto protagonista composto da Franz Rogowski, Ben Whishaw e Adèle Exarchoupolos, di cui ci siano innamorati sul grande schermo questa estate. Un’estate iniziata con A thousand and one: un altro meraviglioso debutto che vale alla regista A.V. Rockwell l’undicesima posizione della classifica di IndieWire.

Leggi la classifica completa qui

La top 10 di Cahiers du Cinéma

Non si è fatta attendere nemmeno la storica rivista francese Cahiers du Cinéma, fondata nel 1951 e icona della cinematografia europea. Anche nella top 10 della redazione di Parigi, troviamo Foglie al vento di Aki Kaurismäki. Che – da grande appassionato di Nouvelle Vague – siamo certi apprezzerà!

Leggi la classifica completa qui

Le top 10 del New York Times

Doppia classifica per il New York Times, che ha pubblicato le scelte delle due critiche di punta Manohla Dargis e Alissa Wilkinson. Nella top 10 di Dargis troviamo il potente esordio di A.V. Rockwell, A thousand and one, e il ritorno di Todd Haynes con May December, liberamente ispirato a una storia vera.

Wilkinson invece premia Past Lives, definendolo un film che «ti prende per il cuore e non ti lascia più andare via».

Leggi la classifica completa qui

La top 20 di Rolling Stone

«Quando abbiamo visto per la prima volta questo capolavoro in tonalità minore a gennaio, ci siamo sentiti come se avessimo già visto il miglior film dell’anno. Dopo tutti questi mesi, la sensazione è ancora la stessa.»: con queste parole il leggendario magazine statunitense celebra Past Lives, al vertice della sua classifica 2023, in cui ritroviamo anche Passages e la grazia de Il ragazzo e l’airone.

Leggi la classica completa qui

La top 20 di Empire

Celine Song è in vetta anche alla classifica di Empire, che individua la forza di Past Lives proprio nel suo understatement. Nella top 20 del magazine britannico anche il dolcissimo gioiello in stop-motion Marcel the shell.

Leggi la classifica completa qui

Il miglior film dell’anno per The Guardian

Anche lo storico quotidiano britannico ha espresso il suo verdetto: è Past Lives il miglior film del 2023. Quella di Celine Song è una magia discreta, che si è affermata lentamente, spettatore dopo spettatore, afferma il critico della testata Peter Bradshaw. Nella top 10 anche la poesia de Il ragazzo e l’airone.

Leggi la classifica completa qui

Potrebbe interessarti


Il Film

Due persone sole (Alma Pöysti e Jussi Vatanen) si incontrano per caso una notte a Helsinki. È l’ultima occasione per trovare il primo, unico e definitivo amore della loro vita. Il percorso è però intralciato dall’alcolismo di lui, dai numeri di telefono persi, dal non conoscere nomi o indirizzi reciproci e dalla tendenza generale della vita a porre ostacoli a…
©2024 LUCKY RED S.r.l. tutti i diritti riservati | Etica aziendale
Largo Italo Gemini, 1 00161 Roma T. 063759441 F. 0637352310 info@luckyred.it

Stiamo arrivando!

Iscriviti alla newsletter per tutti gli aggiornamenti: le nuove uscite, i film in arrivo, gli eventi, le anteprime esclusive e gli incontri in sala

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per tutti gli aggiornamenti: le nuove uscite, i film in arrivo, gli eventi, le anteprime esclusive e gli incontri in sala