I, Tonya: Allison Janney trionfa ai Golden Globes 2018

Allison Janney, co-protagonista di I, Tonya, il biopic con Margot Robbie nei panni dell’ex pattinatrice Tonya Harding, ha trionfato stanotte alla 75esima edizione dei Golden Globes come Miglior Attrice Non Protagonista.

GUARDA LA GALLERIA

La Hollywood Foreign Press Association ha riconosciuto l’incredibile talento dell’attrice statunitense, premiandola per il ruolo di LaVona Harding, la cinica e imperturbabile madre di Tonya Harding, interpretata dall’altrettanto straordinaria Margot Robbie. Per il ruolo la Janney ha ricevuto, oltre a numerosi premi della critica, anche una candidatura ai prestigiosissimi Screen Actors Guild Awards, che verranno assegnati il prossimo 21 gennaio.

Allison Janney è nota al grande pubblico per i suoi ruoli nelle serie di successo The West Wing (che le ha fatto vincere ben tre Emmy Award), Masters of Sex e Mom. Tra i suoi ruoli più celebri sul grande schermo si ricordano, invece, JunoThe Help e La Ragazza del Treno.

LaVona Harding, una figura cruciale in I, Tonya

LaVona Harding è una figura assolutamente cruciale all’interno dell’originalissimo biopic I, Tonya: è stato infatti il rapporto conflittuale e opprimente con la figlia Tonya a rendere estremamente complicata la vita di quest’ultima, già provata da un matrimonio inquieto con Jeff Gilloly, interpretato da Sebastian Stan.

I Tonya

Tonya Harding è stata la seconda donna, dopo la giapponese Midori Itō, ad eseguire un triplo axel in una competizione ufficiale. La fama mondiale è stata però raggiunta dalla Harding quando la stessa rimase coinvolta in uno dei più clamorosi scandali sportivi degli Stati Uniti d’America: l’aggressione alla rivale Nancy Kerrigan

L’incredibile e controversa storia vera di Tonya Harding (e di sua madre) arriverà sugli schermi italiani a marzocon Lucky Red. Pronto a incontrare la temibile Lavona?

Contatti

Lucky Red srl

Largo Italo Gemini 1
00161 Roma

T. 063759441
F. 0637352310