I film Lucky Red protagonisti a Venezia 77

Lucky Red alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia: in concorso nella sezione Orizzonti il nuovo film di Uberto Pasolini, Nowhere Special. Guida Romantica a Posti Perduti di Giorgia Farina, evento speciale durante le Giornate degli Autori. E ancora il film di pre-apertura Molecole di Andrea Segre, Assandira di Salvatore Mereu Fuori Concorso, il documentario di Luca Guadagnino su Salvatore Ferragamo, e QUO VADIS, AIDA? di Jasmila Žbanić.

GUARDA LA GALLERIA

Alla 77esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia i film Lucky Red sono protagonisti. Uberto Pasolini (dopo i numerosi premi internazionali Machan nel 2008 e Still Life nel 2013)  presenterà in concorso nella sezione Orizzonti il film Nowhere Special, da lui scritto, diretto e prodotto. Ispirato a una storia vera, ha come protagonista James Norton (Piccole donne; Mr. Jones) che interpreta un padre a cui resta poco tempo da vivere ed è alla ricerca di una famiglia perfetta per il figlio di quattro anni.

Giorgia Farina presenterà invece il suo terzo lungometraggio Guida romantica a posti perduti durante le Giornate degli Autori: una storia piccola, leggera ed intima, lo sfioramento di
due anime alla ricerca della chiave di lettura della loro esistenza, interpretate da Jasmine Trinca e Cliwe Owen.

Molecole di Andrea Segre – film documentario ambientato nella fragile e suggestiva Venezia del lockdown – sarà il titolo di pre-apertura della Mostra del Cinema, prima di arrivare in sala dal 3 settembre con Lucky Red e ZaLab.

Verrà invece presentato Fuori Concorso il quinto lungometraggio di Salvatore Mereu, che torna a Venezia con Assandira, dal 9 settembre nei cinema italiani. Luca Guadagnino presenterà infine il documentario dedicato a una leggenda della Moda: Salvatore Ferragamo, con Salvatore – Shoemaker of Dreams.

In collaborazione con Academy Two Lucky Red porterà poi in sala il nuovo, intenso lavoro di Jasmila Žbanić QUO VADIS, AIDA?, in corsa per il Leone d’Oro.

Nowhere Special

John, un lavavetri di trentacinque anni, dedica la vita a crescere il figlio di quattro anni, Micheal, poiché la madre del bambino li ha lasciati subito dopo la nascita. La loro è una vita semplice, fatta di rituali quotidiani universali, una vita di completa dedizione e amore innocente che mostra la forza della loro relazione.

John ha però davanti a sé pochi mesi di vita. Poiché non ha una famiglia a cui rivolgersi, trascorrerà̀ i giorni che gli restano a cercarne una nuova, perfetta, a cui dare in adozione Michael, provando a proteggere il suo bambino dalla terribile realtà.

Guida romantica a posti perduti

Un insolito road movie attraverso l’Europa alla ricerca di luoghi dimenticati durante il quale una coppia di sconosciuti, entrambi intrappolati in una quotidianità bugiarda, viene a patti con il proprio passato. Benno e Allegra, lui ha superato i cinquanta, è inglese e beve come un dannato, lei, vent’anni di meno è una blogger di viaggi, con molta fantasia.

Entrambi vivono mentendo e non hanno alcuna intenzione di cambiare. Vicini di casa senza essersi mai conosciuti, fino al giorno in cui lui sbaglia pianerottolo e tutto cambia. Il caso porta la strana coppia in una fuga verso posti perduti o dimenticati dove sostenendosi a vicenda i due si riscoprono l’una grazie all’altro.

MOLECOLE – DAL 3 SETTEMBRE AL CINEMA

 

Ci sono cose che è molto difficile per un padre condividere con suo figlio e che un figlio può iniziare a capire solo diventando padre.

Tra febbraio e aprile di quest’anno Andrea Segre, che da anni vive a Roma, è rimasto bloccato dal lockdown a Venezia, la città di suo padre e solo in parte anche sua. Lì stava lavorando a due progetti di teatro e cinema sulle grandi ferite della città: il turismo e l’acqua alta.

Mentre girava il virus ha congelato e svuotato la città davanti ai suoi occhi, riconsegnandola alla sua natura e alla sua storia, e in qualche modo anche a lui. Ha raccolto appunti visivi e storie e ha trascorso quei giorni nella casa di famiglia, dove ha avuto modo di scavare nei ricordi di ragazzo e di figlio, che lo hanno trascinato più a fondo di quanto pensasse.

ASSANDIRA – DAL 9 SETTEMBRE AL CINEMA

Zuppo d’acqua fin dentro alle ossa, Costantino si avvita sul pagliaio come un vecchio legno restituito alla terra dal mare in burrasca. La pioggia torrenziale ha appena finito di spegnere il fuoco che si è mangiato in una notte sola l’agriturismo in mezzo al bosco, Assandira. Ma la pioggia non ha spento il dolore, il rimorso bruciante per il figlio che è morto in mezzo alle fiamme e che non è riuscito a salvare.

All’alba, i primi ad arrivare sono i carabinieri e il giovane magistrato: Costantino prova a raccontare loro cosa è successo in quell’ultima notte, a spiegare come tutto è cominciato…

Salvatore – Shoemaker of dreams

Dall’infanzia a Bonito, dove ha realizzato le sue prime scarpe, al viaggio in America in cerca di fortuna, dalle esperienze a Hollywood al ritorno in Italia, dal rischio del fallimento alla rinascita nel suo laboratorio di Firenze fino alla definitiva consacrazione: Luca Guadagnino racconta l’appassionante storia umana, artistica e imprenditoriale di Salvatore Ferragamo.

QUO VADIS, AIDA?

La regista di Sarajevo Jasmila Žbanić,  già Orso d’Oro a Berlino nel 2006 con l’esordio Il segreto di Esma, racconta la tragedia collettiva del massacro di Srebrenica del 1995, attraverso la storia di una donna che tenta il tutto e per tutto per salvare la sua famiglia.

Appuntamento a Venezia, e in sala con Lucky Red. 

Contatti

Lucky Red srl

Largo Italo Gemini 1
00161 Roma

T. 063759441
F. 0637352310